.
Annunci online

Tornati in Italia i ragazzi del “Calamatta”, protagonisti in Belgio del progetto “Salad bowl II”
post pubblicato in diario, il 23 ottobre 2014

Il progetto “Salad Bowl II”, supportato dallaFondazione Cariciv, è partito quest’anno alla grande. Infatti i ragazzidell’Istituto Nautico e per Geometri “Luigi Calamatta” di Civitavecchia,accompagnati dai loro insegnanti Carla Melchiorri ed Elide Biordi, hanno fattoritorno in patria dopo il soggiorno di una settimana presso la cittadina belgadi Kortrijk.

Gli studenti (Emanuel Jicmon, Luigi Pacifico, Davide Speziale, Pierpaolo Poli, Giordana Galantucci, Danilo Aceto, Carmelo Meloni,Francesca Salvatori, Carmine De Marco, Cristiano De Luca, Lorenzo Addei, DiegoDe Riu, Agnese Oliva) sono stati protagonisti di uno scambio culturale con i loro coetanei belgi.

Ospitati dalle famiglie belghe, hanno partecipato alle attività scolastiche dei loro partners, oltre che alla visite ed alle escursioni alla scoperta del territorio. Al loro arrivo sono stati accoltiufficialmente presso il Palazzo Comunale dal Sindaco di Kortijk che hasottolineato l’importanza di queste collaborazioni tra scuole di diversi Paesidell’Unione Europea.

 Particolarmente emozionante per i ragazzi la visita a Bruxelles e soprattutto alle Istituzioni comunitarie, con una guida d’eccezione: Alessandro Battilocchio ha infatti organizzato la giornata in Parlamento Europeo, consentendo agli studenti di entrare nel cuore del processo  decisionale dell’Unione Europea. Battilocchio ha prima spiegato il funzionamento del meccanismocomunitario nel corso di una conferenza in inglese in un’Aula riservataappositamente ai ragazzi del “Calamatta” ed ai loro amici belgi e li ha poicondotti personalmente nell’Aula plenaria e nelle sale di lavoro delleCommissioni e delle delegazioni.

All’aeroporto di Charleroi commozione al momento deisaluti tra i ragazzi che comunque si sono dati appuntamento a marzo, quando ilgruppo belga sarà ospite nel nostro territorio per la seconda fase delloscambio.

“Per i nostri ragazzi un’esperienzaindimenticabile,una settimana multiculturale dall’alto valore formativo chesicuramente porteranno per sempre con loro. Ringraziamo i nostri amici belgiper la straordinaria accoglienza ed Alessandro Battilocchio che, con laconsueta disponibilità, ci ha permesso di visitare e conoscere le IstituzioniComunitarie. Siamo molto soddisfatti”, hanno dichiarato le insegnanti al lororitorno.

 

In allegato la foto dei ragazzi in visitaall'Europarlamento




permalink | inviato da battilocchio il 23/10/2014 alle 13:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Gli alunni di Allumiere a scuola di Europa
post pubblicato in diario, il 8 ottobre 2014

Una mattinata interessante quella trascorsa dagli alunni della classe quinta B della scuola prima di Allumiere che, assieme alla loro insegnante Angela Ceccarelli, hanno invitato in aula Alessandro Battilocchio. Battilocchio ha parlato agli studenti dell'Europa: come è nata,come si è sviluppata, le opportunità e le prospettive di questa Unione che vede il nostro Paese tra i fondatori. In particolare la "lezione" speciale si è incentrata sulle nuove possibilità previste, in particolare per le giovani generazioni che si trovano a vivere da protagoniste un progetto che è stato impostato subito al termine del secondo conflitto mondiale. Gli studenti hanno poi rivolto a Battilocchio numerose domande relative al funzionamento dell'Unione Europea ed anche relative alla sua esperienza personale a Bruxelles, in qualità di Eurodeputato.

"Ho trovato i bambini della quinta B particolarmente preparati sulla storia dell'Unione europea e soprattutto molto interessati a capire le dinamiche di questa grande famiglia che ormai riunisce mezzo miliardo di cittadini e 28 Stati in un percorso comune. Nelle prossime settimane proseguirò il giro nelle scuole che mi hanno invitato per continuare questo bel confronto con i giovani studenti", ha dichiarato Alessandro Battilocchio.




permalink | inviato da battilocchio il 8/10/2014 alle 13:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Battilocchio: “Le elezioni del consiglio metropolitano confermano le nostre preoccupazioni”
post pubblicato in diario, il 6 ottobre 2014
"Credo di essere stato tra i primi, circa dieci anni fa, a sollevare il dibattito circa l'opportunità per il nostro territorio di entrare a far parte della costituenda area metropolitana di Roma. Purtroppo in questi anni la discussione non è mai realmente decollata ed ora i nostri cittadini, a loro insaputa, si ritrovano catapultati in questa mega realtà istituzionale che vede la Provincia fortemente penalizzata”. E’ quanto afferma Alessandro Battilocchio (FI). “Da oggi Marino – aggiunge Battilocchio - è il Sindaco di tutti noi e guida un consiglio in cui la componente romana è largamente prevalente. D'altronde va rilevato che lo stesso sistema di voto per il consiglio metropolitano svela già i meccanismi e le intenzioni di fondo: la preferenza di un consigliere di Allumiere, ad esempio, conta 13"punti", quella di un consigliere di Roma Capitale 918. Una ripartizione davvero squilibrata. Nessun rappresentante di Roma nord siederà dunque tra i banchi del consiglio metropolitano e questa è l'ennesima occasione persa per un comprensorio che, nei momenti importanti, fatica sempre a trovare una sintesi”.

Battilocchio rimane convinto che “l'uscita dall'area metropolitana sia una exit strategy da percorrere nei prossimi mesi, facendo tutti i passi necessari, anche se la legge Del Rio prevede un meccanismo molto lungo e tortuoso”. “In questa impostazione – conclude - dopo il voto del Comune di Civitavecchia, che ho condiviso, iniziano ad unirsi altre Amministrazioni importanti dell'area di Roma nord e cresce quindi la preoccupazione  del territorio di veder lesa la propria autonomia e di finire alla stregua dell'estremo, più piccolo, municipio della Capitale".




permalink | inviato da battilocchio il 6/10/2014 alle 13:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Battilocchio all’European Integration Forum di Barcellona
post pubblicato in diario, il 2 ottobre 2014

Ha fatto ritorno in Italia Alessandro Battilocchio,impegnato anche quest'anno per lo "European Integration Forum",una  tre-giorni di discussione e dialogo organizzata dalla "Bosch Foundation", che riunisce under 40 provenienti dai 28 Paesi. Dopo Essen, Roma e Praga,i partecipanti quest'anno riuniti a Barcellona si sono confrontati sulle prospettive dell'Unione Europea ed hanno avuto modo di discutere, anche alla presenza di funzionari provenienti da Bruxelles, delle opportunità legate alla nuova programmazione economico-finanziaria, partita a gennaio ed operativa nei prossimi sette anni.In particolare sono molte le risorse assegnate in questo settennato per gli Enti locali e per le imprese, che però debbono attrezzarsi da subito per impostare una progettualità di qualità in grado di essere ammessa a finanziamento. Battilocchio ha portato il suo punto di vista, forte di un'esperienza importante come Sindaco ed europarlamentare e, più di recente,come esperto di programmi e relazioni internazionali con Paesi in via di sviluppo. Tutti i partecipanti proseguiranno ad analizzare i temi affrontati attraverso una piattaforma internet che ovviamente costituisce un importante mezzo per creare possibili sinergie e contatti. L'edizione 2015 di questo importante appuntamento avrà luogo ad Helsinki, in Finlandia.

"Anche quest'anno – ha affermato Battilocchio al suo ritorno - sono stato invitato ufficialmente a partecipare a questo evento ed ho aderito volentieri. Sto seguendo nel nostro comprensorio i progetti ed i programmi di diverse Istituzioni, imprese, scuole ed Associazioni che stanno tentando la partita dei fondi e delle opportunità comunitarie. In passato purtroppo l'Italia ha brillato per incapacità di utilizzare correttamente e concretamente queste risorse: mi auguro che si tenti di recuperare, almeno in parte, il terreno perduto", ha concluso Alessandro Battilocchio.




permalink | inviato da battilocchio il 2/10/2014 alle 13:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia settembre       
calendario
rubriche
tag cloud
links
cerca