.
Annunci online

Battilocchio: "Molto positiva l'esperienza in Pakistan"
post pubblicato in diario, il 23 maggio 2013


Alessandro Battilocchio è tornato in Italia altermine di una delicata missione internazionale ad Islamabad: il Pakistan inquesti giorni è andato al voto e si è avuta una transizione democratica che haportato al potere nuovamente Nawaz Sharif. In questi giorni, oltre alleoperazioni elettorali, che si sono svolte al termine di una campagna cruenta, èstata fitta l'agenda: incontri con i rappresentanti politici locali, con leautorità diplomatiche (nella foto Battilocchio con l'Ambasciatore italiano, AdrianoChiodi Cianfarani) italiane ed europee, con le nostre imprese che operano nelPaese, con le scuole, con le Ong e le organizzazioni di solidarietà. InoltreBattilocchio ha premiato a Mansera, nella problematica area del KPK, trentadonne imprenditrici che si sono specializzate nella realizzazione di mosaici inmarmo, anche grazie alla collaborazione dell'Italia: con queste realtà, inparticolare, ha coordinato uno scambio di doni e contatti con Associazionifemminili del nostro comprensorio (la sezione Fidapa di Tolfa e l'Associazione"Attivamente" di Santa Marinella). Nelle prossime settimane inoltreil Comune di Tolfa inviterà nella cittadina collinare l'ambasciatore pakistanoin Italia, signora Tehmina Janjua, per una visita di cortesia e per un incontrocon il Sindaco Luigi Landi. Nel mese di giugno, Battilocchio sarà inveceimpegnato nuovamente in un'iniziativa congiunta tra Ministero degli Esteri edella Difesa in uno dei teatri operativi in cui opera il nostro contingente.

"Il Pakistan - ha dichiarato AlessandroBattilocchio - diventa strategicamente sempre più importante per l'Italia conuna presenza crescente di imprese, a partire da Eni, primo produttore di gasnel Paese. Inoltre sono moltissime le associazioni ed i gruppi presenti inprogetti bilaterali in svariati settori. La speranza, ovviamente, è che sipossa avere nei prossimi anni una normalizzazione delle condizioni di sicurezzagenerale che possano garantire una crescita stabile ad un Paese dalle enormipotenzialità".

Prosegue la missione di Alessandro Battilocchio in Pakistan
post pubblicato in diario, il 20 maggio 2013

Prosegue la missione internazionale di Alessandro Battilocchio che, in questa delicata fase post elettorale, sta incontrando autorità politiche, diplomatiche e società civile del Pakistan, Paese che si avvia verso una transizione democratica con l'elezione di Nawaz Sharif. Battilocchio, che è stato tra l'altro relatore del programma "Erasmus Mundus"per il Parlamento Europeo, ha visitato scuole pubbliche ed Università di Islamabad. Alla scuola elementare locale (nella foto alla"Public Elementary School"di Islamabad) ha altresì portato i saluti ed i contatti di diverse classi di scuola primaria del comprensorio di Civitavecchia che potranno iniziare così un contatto di amicizia epistolare in inglese tra coetanei. Importanti anche gli incontri con le donne imprenditrici locali che hanno portato avanti un percorso di formazione nell'area di Mansera, nel difficile distretto KPK, ancora attraversato da forti tensioni e problematiche complicate. Battilocchio ha anche incontrato gli operatori italiani (soprattutto cooperanti) e diversi imprenditori italiani che operano nel Paese, in stretta sinergia con l'Ambasciata d'Italia ad Islamabad. Previste,in questi ultimi giorni, anche riunioni operative con la delegazione della Commissione europea, con le autorità locali dell'area di Mansera e con la rappresentanza Unicef Pakistan. "Spero davvero che questo Paese ce la faccia: il processo democratico si è concluso in maniera soddisfacente ed ora ci sta molta speranza in Pakistan di iniziare una fase nuova, all'insegna della crescita e soprattutto della ritrovata sicurezza interna. In un Paese pieno di risorse, di storia e di cultura, ci sono tante energie positive che possono essere protagoniste di uno scenario diverso per il Pakistan dell'avvenire", ha dichiarato Alessandro Battilocchio.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. pakistan

permalink | inviato da battilocchio il 20/5/2013 alle 10:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
Battilocchio dal Pakistan: "Situazione tesa ma si va verso la normalizzazione"
post pubblicato in diario, il 15 maggio 2013

Al via la visita in Pakistan di Alessandro Battilocchio, giunto nel Paese islamico nel momento elettorale per una missione internazionale di monitoraggio. Al di là degli scontri della campagna e del giorno delle elezioni, che hanno provocato diverse centinaia di vittime, la situazione si va normalizzando nel Paese, con Nawaz Sharif che torna alla guida del governo con un'ampia maggioranza. Battilocchio, oltre che ad Islamabad, si è recato in diverse altre città del Paese, tra cui Peshawar, Abbotabad (il luogo dove è stato catturato Osama Bin Laden) e Mansera. In quest'ultima città ha presieduto una significativa cerimonia di premiazione di donne che hanno partecipato ad un corso di formazione per la creazione di piccole imprese perla lavorazione del marmo (foto); a loro ha tra l'altro consegnato piccoli omaggi da parte della sezione Fidapa di Tolfa e dell'Associazione"Attivamente"di Santa Marinella, con l'obiettivo di creare contatti di amicizia bilaterali. Fitto anche il calendario dei prossimi giorni che prevede incontri diplomatici, con rappresentanti politici ed istituzionali, con realtà accademiche ed Ong italiane ed europee che operano in loco.

"Il Pakistan - ha dichiarato Alessandro Battilocchio al termine di questa prima fasedella sua missione internazionale - sta vivendo in questi giorni un momentostorico. Malgrado le minacce talebane e le intimidazioni, oltre il 60 per centodei cittadini ha votato: non accadeva dai tempi di Ali Bhutto. Anche tantedonne che avevano seggi separati e venivano palesemente scoraggiate apartecipare si sono recate numerose alle urne. La vera novità e che in Pakistansi passa stavolta da un governo democratico ad un altro,senza i generali dimezzo. Un segnale di speranza per un futuro diverso per questo interessante eproblematico Paese".


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. pakistan

permalink | inviato da battilocchio il 15/5/2013 alle 10:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia gennaio        luglio
calendario
rubriche
tag cloud
links
cerca